Ricordando Hilda Doolittle: un secolo di Vorticismo e Imagismo

di Rossella Farnese

Movimento avanguardistico esclusivamente inglese il Vorticismo che ha il suo centro privilegiato a Londra e si evolve tra il 1913 e il 1915 – quando si estingue sotto l’impatto della prima guerra mondiale – nasce dalla necessità di porre in relazione letteratura e arti visive. Punto di riferimento teorico e operativo è la rivista Blast: il Vorticismo sosteneva una visione “esplosiva” della scena letteraria e artistica dove un limitato numero di figure anticonformiste diede vita a un movimento di pensiero e di azione rivoluzionario.

L’articolo Ricordando Hilda Doolittle: un secolo di Vorticismo e Imagismo proviene da minima&moralia.

Continue reading

Oikocrazia ovvero la distopia nella realtà

di Sergio Mancuso

“L’oikocrazia arriva a proporsi come un modello universale che soprassiede alle tradizionali declinazioni della politica, dalla democrazia all’autoritarismo – regimi dei quali semmai, tenderà a emulare le forme, riducendoli a epifenomeni” [1]

L’Età dell’Oikocrazia. Il nuovo totalitarismo globale dei clan di Fabio Armao è un libro che si legge velocemente, ricco, scorrevole. Un pregio, per un saggio che vuole essere accademico ma dedicato alla divulgazione di massa per i non addetti ai lavori.

L’articolo Oikocrazia ovvero la distopia nella realtà proviene da minima&moralia.

Continue reading

Perché nell’accademia ci sono così pochi anarchici?

Pubblichiamo un estratto da Frammenti di antropologia anarchica di David Graeber, recentemente scomparso, appena ripubblicato dalla casa editrice Eleuthera. Ringraziamo l’editore per la gentile concessione.

di David Graeber

La domanda è pertinente, perché l’anarchismo, come filosofia politica, sta esplodendo proprio adesso. Ovunque crescono movimenti anarchici o ispirati all’anarchismo. I tradizionali principi anarchici – l’autonomia, l’associazione volontaria, l’autogestione, il mutuo appoggio, la democrazia diretta – già base organizzativa del movimento no-global, adesso giocano lo stesso ruolo nei movimenti radicali di ogni tipo e in ogni parte del pianeta.

L’articolo Perché nell’accademia ci sono così pochi anarchici? proviene da minima&moralia.

Continue reading

Il banco nazionale

Photo by Ivan Aleksic on Unsplash

di Simone di Biasio

Una quindicina di anni fa, al quarto anno di un liceo di provincia, con i compagni di classe decidemmo, nel breve intervallo che separa la fine di una materia dall’inizio dell’altra, di giocare un tiro alla prof d’inglese. Due di noi spostarono così la cattedra in fondo all’aula e altri sostituirono quello spazio vuoto con uno dei nostri banchi.

L’articolo Il banco nazionale proviene da minima&moralia.

Continue reading

La vittoria di Liborio: una conversazione tra Fabio Stassi e Remo Rapino

Alla luce della vittoria al premio Campiello del romanzo Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio, riproponiamo il dialogo tra Fabio Stassi e Remo Rapino intorno al libro, in una versione aggiornata con nuovi interventi. di Fabio Stassi Remo Rapino, la storia di Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio, anche alla luce di quest’anno […]

L’articolo La vittoria di Liborio: una conversazione tra Fabio Stassi e Remo Rapino proviene da minima&moralia.

Continue reading

Un’indagine sull’Horcynus Orca: seconda parte

Pubblichiamo la seconda parte dell’approfondimento sull’Horcynus Orca di Stefano D’Arrigo a cura di Virginia Fattori: qui la prima.

L’Horcynus Orca è a tutti gli effetti un’opera monumentale, per la quale sarebbe impossibile riassumere tutti i temi e le ricorrenze narrative in un articolo. Per questo motivo, almeno per il momento, è bene procedere per quelli che sono i temi principali e i personaggi che animano gli strati narrativi di cui l’opera è costituita.

L’articolo Un’indagine sull’Horcynus Orca: seconda parte proviene da minima&moralia.

Continue reading

Fluidità di genere nella lingua italiana: intervista a Vera Gheno

Dal 24 al 27 settembre 2020 arriverà a Salsomaggiore Terme SPIEGAMELO!, il Festival della Divulgazione, che vede questa prima edizione dedicata al tema dell’acqua, elemento caratterizzante della città. L’evento, che vedrà la partecipazione di numerosi ospiti con un’età media di 42 anni, vuole intercettare percorsi inediti e idee innovative sui temi più diversi, da esplorare […]

L’articolo Fluidità di genere nella lingua italiana: intervista a Vera Gheno proviene da minima&moralia.

Continue reading