Siamo sempre più le comparse della nostra vita, non protagonisti, immobili davanti a ciò che accade

Oggi tendiamo a rispecchiarci sempre più di rado nel ruolo di protagonisti, capaci di rispondere efficacemente a ciò che accade, percependoci invece sempre più come delle comparse paralizzate, che assistono inermi al costante restringimento del proprio campo d’azione. In questo stato di “ipertrofia emotiva” non sappiamo più collocare su una scala di grandezza paure ed emozioni negative, che ci sembrano insormontabili. In uno scenario dove ogni evento è un’emergenza, però, nulla finisce per esserlo davvero.

L’articolo Siamo sempre più le comparse della nostra vita, non protagonisti, immobili davanti a ciò che accade proviene da THE VISION.

Continue reading